Consulenza Finanziaria Indipendente - Pianificando
Skip Navigation Links Skip Navigation Links
 Skip Navigation Links        

Fondi flessibili: il paradiso degli investitori?
 


Mediamente i fondi a gestione "attiva" non riescono mai a performare meglio del benchmark. Ecco allora che i gestori si sono inventati i fondi flessibili.


 
Lo specchietto per le allodole nei fondi flessibili è l'obiettivo di investimento che raggiunge sempre numeri a due cifre ma che purtroppo non è MAI garantito!
Il meccanismo dei fondi flessibili e' semplice: il risparmiatore affida i suoi soldi ad un gestore il quale ha carta bianca e puo' investirli negli strumenti e con le modalità che ritiene piu' opportuno addebitando, ovviamente, i costi delle commissioni (di ingresso, di uscita, di gestione e di performance) al risparmiatore.

In definitiva il fondo flessibile:

- costa circa il 2% all'anno di più di un normale fondo
- il sottoscrittore NON HA IDEA di quale sia il rischio dell'investimento perchè può variare di giorno in giorno dallo 0% al 100%.

Il consiglio per chi investe è quindi sempre lo stesso: quello di scegliere strumenti facili, trasparenti e liquidi, che si possano comprendere totalmente, sia come costi che come capitale a rischio stando alla larga dai prodotti che nascono apposta per mascherare i costi ed "ingabbiare" il cliente per anni ed anni dietro false promesse.
 


Articoli correlati

La protezione sui mutui

Finanziamenti rateali

Fondi immobiliari un'altra fregatura?

Dal sole 24 ore: Ecco i prodotti costosi

Fondi flessibili: il paradiso degli investitori?

Pregi e difetti dei fondi a cedola fissa

 
martedì 02 giugno

Calcola il tuo profilo di rischio
Calcolatori Finanziari


Copyrights 2017 © PIANIFICANDO - Disclaimer  Privacy  Licenza Creative Commons - P. IVA 03490390717