Consulenza Finanziaria Indipendente - Pianificando
Skip Navigation Links
Home
Chi sono
La consulenza pura
Investimenti
Prodotti peggiori
Prodotti migliori
Classifiche 2017
Cultura finanziaria
Contatti
Dove sono
Download
Link
Skip Navigation LinksHome > Investimenti > Investire in tecnologia
 Skip Navigation Links        

COME INVESTIRE IN TECNOLOGIA: L'INTERNET OF THINGS


L’Internet of Things (IoT), o Internet delle cose, è l’insieme degli oggetti e dei sensori che utilizzano la Rete per comunicare. Se pensate che sia qualcosa che riguarda solo la Silicon Valley siete fuori strada.
Alcuni esempi sono:

- il controllo a distanza del sistema di sicurezza di una casa
- bidoni della spazzatura che avvisano un comune quando sono pieni
- case intelligenti che regolano da sole temperatura e illuminazione
- auto che dialogano con la strada e le altre vetture per evitare incidenti
- pacemaker in grado di allertare i soccorsi se il portatore si sente male
- sensori che segnalano l'umidità del suolo al sistema di irrigazione

Oggi gli oggetti connessi sono 5 miliardi ma saranno 28 miliardi entro il 2025: computer, smartphone, automobili, orologi elettrodomestici, edifici e dispositivi medici, l’unico limite sembra essere la fantasia.
Qualunque oggetto può ricadere in questa definizione basta che sia equipaggiato con un sensore e anche la ciotala del gatto ci può comunicare se il micio ha finito la sua razione di pappa.

Nei prossimi anni l’IoT è destinato a crescere anche in termini di valore economico. Nel 2014, il mercato globale degli oggetti valeva $ 655 miliardi di dollari ma secondo il Wall Street Journal potrebbe triplicare nei prossimi anni raggiungendo $ 1.700 miliardi di dollari entro il 2020 e la cifra stratosferica di 11.000 miliardi di dollari entro il 2025.
Ciò significa che nel giro di 10 anni questo settore varrà l’11% dell’intera economia mondiale.
Con queste premesse si potrebbe cominciare a pensare di investire seriamente nella IoT.

COME INVESTIRE NELL "INTERNET DELLE COSE"

ETF
Il modo più semplice per investire nell'IoT è quello di usare un ETF.
Il "Global X Internet of Things Thematic ETF" (SNSR) è il primo ETF che investe in aziende che si distinguono nell'adozione di IoT per:

- sviluppo e produzione di semiconduttori e sensori
- applicazioni per le reti intelligenti
- internet industriale
- tecnologia indossabile
- domotica
- tecnologia automobilistica
- sensori
- infrastruttura di rete
- contatori intelligenti e dispositivi di controllo di energia

AZIENDE TITOLARI DI BREVETTI

I brevetti sono importanti per la crescita e lo sviluppo di un'azienda.
Uno dei passi più importanti che una società deve fare per sfruttare le tecnologie emergenti è bloccare i brevetti il più presto possibile.
Per quanto riguarda l'IoT abbiamo due aziende che hanno depositato brevetti e che le mettono in una ottima posizione per crescere.

Apple
Apple detiene un brevetto chiamato "Consapevolezza dei dispositivi locali" che descrive un rapporto automatico tra più dispositivi a distanza ravvicinata.
La tecnologia potrebbe essere utilizzata nei sistemi di tracciamento della posizione, come trovare un telecomando perso, o per realtà virtuale di prossimità, come un videogioco che dipende dalla posizione in una stanza.

Ibm
IBM detiene un brevetto per quanto riguarda il filtraggio dei dati in IoT che descrive un processo in cui i dispositivi ricevono e interpretano le informazioni. Questo brevetto mette IBM tra gli apripista nella tecnologia che consente ai dispositivi di comunicare senza interazione umana.
Inoltre, IBM ha appena annunciato una collaborazione con Cisco Systems: IBM implementerà la tecnologia Watson in un'ampia rete di dispositivi edge di Cisco nel tentativo di fornire un feedback in tempo reale per l'oil & gas, la produzione, il trasporto, e le industrie minerarie.

DISPOSITIVI IoT GIA' DISPONIBILI

Alphabet Inc.
Con la sua linea di prodotti Nest per il monitoraggio della casa.
Alphabet, al momento sotto il nome di Google, ha acquistato Nest per $ 3,2 miliardi nel 2014, e da allora il marchio è diventato uno dei più grandi nomi della domotica con i suoi termostati intelligenti, rilevatori di fumo e telecamere di sicurezza.

Amazon
Pulsanti Dash di Amazon, che permettono agli utenti di riordinare prodotti specifici con il clic di un pulsante fisico che può essere posizionato in qualsiasi punto della casa, potrebbe essere considerato un dispositivo IoT entry-level.

Echo
Gli altoparlanti intelligenti in questo momento sono probabilmente il prodotto IoT più popolare.
Google in realtà ha risposto agli speaker Echo di Amazon con un dispositivo di automazione domestica chiamato Google Home e rappresenta una nuova era di Google per l'interazione hardware / software.

Samsung SmartThings
Sono una serie di prodotti per la casa casa, che vanno dalle prese elettriche a sensori di movimento, che permettono di facilitare il controllo di tutta la casa.

ALTRE AZIENDE

Gli investitori dovrebbero prendere in considerazione anche le aziende più piccole che producono hardware.

Skyworks Solutions
E' uno dei principali fornitori di Apple ed è leader nella produzione di semiconduttori Attualmente produce un chip che è una parte vitale di iPhone.
Queste tecnologie saranno la spina dorsale dell IoT, poichè semiconduttori e sensori andranno oltre il loro ovvio utilizzo in telefonini, computer ed elettrodomestici.

Sierra Wireless
Un esperto di comunicazione senza fili con una linea di prodotti che si adattano perfettamente al mercato IoT.
martedì 24 ottobre

Calcola il tuo profilo di rischio
Calcolatori Finanziari


Copyrights 2017 © PIANIFICANDO - Disclaimer  Privacy  Licenza Creative Commons - P. IVA 03490390717